In un momento di noia navigando tra i "preferiti" del mio compagno di viaggi "Mozilla Firefox" mi sono imbattuto nella nuova versione del sito della Pisani che spero riuscirà a raggiungere il traguardo della nuova nomina in "Franca Ongaro"

Vedere ancora attivo il sito con articoli e progetti sempre nuovi mi riempie di gioia! 

Sapere che sopravvive ancora una delle poche scuole "alternative" a Venezia, e oserei dire in Italia, mi rincuora. Da ex alunno, mi rivolgo soprattutto ai giovani in piena pubertà di questa "scuola che non c'è":  godetevela, che al liceo arrivano i cavoli amari! ideare e partecipare a  progetti e laboratori diventerà sempre più difficile e le lezioni frontali prenderanno il sopravvento con le conseguenti sofferenze e dormite.  Cogliete ogni oppurtunità che vi da questa scuola, dalla possibilità di scrivere, di esprimervi, di confrontarvi e di affrontare i problemi insieme. Ho notato anche articoli sul Lido... "Ragazzi dove la trovate l'opportunità di scrivere le VOSTRE idee su come andrebbe gestita l'isola dove abitate!?"  Sono occasioni rare credetemi...  
In sintesi: Trovate voi stessi, coltivate le vostre capacità, cominciate ad avere una VOSTRA visione del mondo e fate la scelta giusta per le superiori! 

Un ex alunno della 3E